Spaccalegna: tutto quello che devi sapere prima di acquistarne uno

Uno spaccalegna è un pezzo essenziale delle attrezzature che vengono utilizzate principalmente per spaccare grandi pezzi di legno da tronchi di legno duro o di conifere che sono pre-tagliati in sezioni. I tronchi di legno duro spaccatura comporta dividere il log in sezioni più sottili di strisce più sottili che vengono poi posati su un letto di legna da ardere. Il fuoco è acceso e i tronchi sono spaccati per rendere pronto per la masterizzazione. Questo metodo di spaccatura del legno è stato intorno per secoli ed è ancora usato oggi come uno dei metodi più comuni di spaccatura del legno praticamente in tutto il mondo.

Utilizzando uno spaccalegna in questo modo significa che la macchina utilizza un vuoto alimentato ad aria o gas per applicare la pressione al legno alle spaccature. C’è anche la possibilità di utilizzare un motore elettrico per applicare la forza necessaria per dividere il legno. A seconda di come lo spaccalegna viene impostato, ci sono due tipi diversi di macchine che possono essere azionati, ovvero sia un motore elettrico guidato da una valvola a gas e alimentato da una pompa idraulica azionata da un motore elettrico. Entrambe le macchine lavorano fuori dal principio di un pistone idraulico o di una valvola a gas, per cui le due forze motrici vengono poi utilizzate per spaccare il legno applicando una certa pressione sia al pistone spaccalegna che anche alla valvola, ad aria o a gas.

Un importante pezzo di equipaggiamento che è incluso in quasi tutti i modelli di spaccalegna è un cilindro idraulico. Un cilindro idraulico è un cilindro ad alte prestazioni che memorizza la potenza meccanica per quando l’aria o gas alimentato pompa o motore non è disponibile. È collegato alla parte anteriore della macchina, sia da un tubo idraulico pieno di olio o da un bullone. Il cilindro idraulico permette alla macchina di mantenere un volume fisso, superiore o inferiore al diametro della lama. Dato che la lama è di solito ferma, un cilindro di diametro più piccolo produce meno pressione rispetto a quella che potrebbe esercitare un cilindro di diametro maggiore. Ciò significa che per una data quantità di larghezza di corsa, la pompa o il motore idraulico sarà necessario operare ad un certo livello di potenza anziché usare un cilindro troppo piccolo o troppo grande.

Qui puoi trovare tutte le informazioni per approfondire l’argomento qui trattato.